Total Productive Maintenance - TPM
Cos' è il TPM

Il Total Productive Maintenance (TPM), si traduce con Manutenzione Produttiva Totale, è un sistema contenente metodi e strumenti che mira al raggiungimento della massima efficienza degli  impianti, focalizzando l'attenzione sulle attività degli operatori, della manutenzione e dei tecnici di processo.

Il TPM viene sviluppato nel ventennio '60-'80 presso la Toyota Motor Corporation e poi in tutte le principali aziende giapponesi.

 

Il TPM è strutturato in pilastri, ciascuno dei quali finalizzato all'eliminazione di un insieme di perdite nel rispetto degli obiettivi prefissati mediante l’utilizzo di opportuni metodi di miglioramento.

  • il pilastro della Manutenzione Autonoma (Autonomous Maintenance) ha a che fare con tutte le attività di miglioramento svolte dagli operatori (segnalazione anomalie, pulizia e ispezione, sistemazione posto di lavoro)

  • la Manutenzione Professionale (Professiona Maintenance) riguarda l’organizzazione il miglioramento della manutenzione e delle attività dei manutentori. L’intervento riguarda il ripristino delle condizioni di base della macchina, la segnalazione di anomalie, l’analisi dei guasti e l’eliminazione delle loro cause l’introduzione di cicli di manutenzione preventive. L’ordine e la pulizia in officina manutenzione e nel magazzino ricambi fanno parte integrante della metodologia.

  • Miglioramento specifico o miglioramento Focalizzato (Focused Improvement). Prevede l’impiego di metodi di analisi per la risoluzione di problemi specifici e complessi.

 

Il TPM si pone l’obiettivo di raggiungere la massima efficienza dagli impianti puntando sull’affidabilità dei processi e all’eliminazione dei loro fermi. L’OEE (Overall Equipment Effectiveness) è l’indicatore principale per la misura dei risultati e per l’evidenza dei punti di miglioramento.
Il TPM è uno strumento Lean e del WCM che si applica soprattutto nel caso di aziende Capital Intensive, dove il costo degli impianti produttivi risulta rilevante. La parte di Manutenzione Autonoma si presta invece a qualsiasi tipo di sistema produttivo. I pilastri sono introdotti interessando tutte le funzioni aziendali, a partire dall’operatore fino al direttore di stabilimento. Il TPM opera mediante l’attività di piccoli gruppi di lavoro presenti sulle linee, che affrontano continue azioni di miglioramento.

Contenuti
  • Il Total Productive Maintenance (TPM)

  • I pilastri del TPM

  • TPM e World Class Manufacturing (WCM)

  • Gli indicatori di prestazione delle macchine (OEE)

  • Indicatori della manutenzione

  • Il pilastro della Manutenzione Autonoma (Autonomous Maintenance)

  • Il pilastro della Manutenzione Professionale (Professional Maintenance)

  • Il pilastro del Miglioramento Focalizzato (Focused Improvement)

  • Implementare il TPM in azienda

  • Gestione di un cantiere TPM

  • Casi studio e casi reali di implementazione

Didattica

Il corso è suddiviso in sessioni teoriche, esempi e sessioni pratiche  in cui i partecipanti verranno invitati ad applicare quanto appreso. 

I corsi sono tenuti da specialist che in azienda si occupano giornalmente di ciò che insegnano.

A chi è rivolto
Plant Manager, Responsabili di produzione,  responsabili di reparto, responsabili di linea, responsabili di Manutenzione, Ingegneri di processo, addetti alla manutenzione
 
 
 

CLAUSOLE CONTRATTUALI

1. All'iscritto è consentito di recedere fino al decimo giorno solare precedente la data di inizio del corso mediante l'inoltro di e-mail; in tal caso potrà richiedere la restituzione di quanto già versato.

2. Nel caso in cui l'iscritto manifesti l'intenzione di non partecipare in data successiva, ovvero non dia disdetta nei termini e non si presenti in aula, non avrà diritto ad alcun rimborso tenendo conto però che potrà alternativamente:

  • entro un anno (solare) dalla data di inizio del corso, frequentare la successiva edizione (se prevista) o altro corso.

  • farsi sostituire da altra persona della medesima azienda.

3. ARETЀNA Srls si riserva la facoltà di rinviare la data d'inizio o di annullare il corso stesso in caso di mancato raggiungimento del numero minimo di partecipanti. In questo caso la variazione sarà tempestivamente comunicata e si provvederà al rimborso delle quote eventualmente già versate.

Padova
3 giornate
QUOTA DI PARTECIPAZIONE:
1.200 Euro +IVA
richiedi maggiori  informazioni

© 2017 Aretèna Srl

P.IVA: 05077230281